Lenox, talento musicale e determinazione

PH: Lenox

Leonardo Cinquini in arte Lenox è un giovanissimo cantautore che è determinato a trasformare la sua passione per la musica in un obiettivo di vita, in una professione.
Questa l’intervista che mi ha rilasciato .
Leonardo in arte Lenox ho letto che è il tuo diminutivo del nome, sò che frequenti il Liceo Scientifico sportivo Fermi a Lucca e che ami lo sport e la musica; quando hai deciso che la musica rappresenta per te un’obiettivo di vita?
“Ho iniziato a fare musica circa un anno fà e dopo due mesi ho inciso la mia prima canzone e da lì ho pensato che impegnandomi avrei potuto in futuro costruire una professione basata sulla mia passione musicale”
Il tuo genere è rap, hai altri generi musicali che ascolti o che vorresti sperimentare?
“Ascolto tutti i generi musicali per ampliare la mia cultura musicale e per acquisire nuove tecniche per cantare. Per quanto riguarda la sperimentazione penso significhi provare qualcosa di nuovo quindi non fare un solo genere ma creare qualcosa di mio, nel nuovo brano stò cercando di ampliare le mie conoscenze musicali.”
Sperimentare per te significa creare un genere tuo oppure cantare un genere già esistente mai provato?
“Sperimentare può essere inteso come affiancarsi ad un genere non tuo quindi provare a farlo oppure sperimentare nuovi suoni, creare cose nuove, un tuo genere particolare o un tuo sottogenere musicale che è quello che stò cercando di fare.”
Canteresti un pezzo Rock o Pop?
“Un pezzo pop penso di averlo in parte sperimentato nel mio primo brano che era abbastanza melodico. Il Rock penso che lo affronterò nel mio prossimo brano che è un misto fra Classico e Rock il risultato è molto particolare.”
Pensi ad una carriera solo cantautorale o anche interpretativa?
“Interpretare canzoni altrui lo ritengo difficile per me, perchè dovrei far mio il brano. Preferisco cantare quello che scrivo.”
Quale preparazione artistica musicale hai o stai seguendo visto la tua giovane età?
“Ho iniziato all’H-Demia musicale della Pieve San Paolo Lucca” un centro polifunzionale per la formazione artistica creato da un idea di Stefano Picchi e Meme Lucarelli dove si tratta il tema dello spettacolo a 360° un vero microcosmo in cui è presente anche uno studio multimediale, H-Demia Multimedia studio curato da Frank Andiver per la produzione audio, video e foto, con casa discografica ed edizioni musicali.
Lenox prosegue dicendo” ho fatto lezioni di canto e sto cercando di variare con nuovi insegnanti per acquisire nuove tecniche che mi permettano di crescere artisticamente.”
Scrivi i tuoi brani quindi sei un rapper cantautore, come nascono i tuoi testi?
“I miei pezzi nascono da eventi realmente accaduti e dalla voglia di comunicare e di esprimere forti sentimenti fra cui anche la rabbia. Tutto questo mi spinge a scrivere .”
Ti piacerebbe collaborare con altri artisti?
“Si mi piacerebbe, stò scrivendo molti brani per un futuro album e ho preso contatto con altri artisti perchè vorrei che non fosse un album solo mio ma di collaborazioni.”

PH: Lenox

Hai miti musicali che consideri fari per la tua carriera?
“I miei miti essendo un repper sono Emis Killa che considero molto vicino al mio genere, Salmo, Fedez, Gemitaiz, Fabri Fibra, poi ascolto altri repper Italiani e stranieri.”
Cosa pensi dei talent, faresti questo tipo di esperienza?
“I Talent sono un modo per farsi conoscere a prescindere da vincerne uno, anche solo partecipare rappresenta un’opportunità per essere visti, è un esperienza che andrebbe provata.”
Fra i vari format di talent ne preferiresti uno in particolare e per quale motivo?
“Personalmente seguo XFactor, Amici, The Voice; Amici penso sia musicalmente e artisticamente formativo in quanto scuola, The Voice mi sembra più orientato sul talento e sulle voci meno sulla spettacolarizazione, XFactor invece oltre il talento dell’artista guarda molto anche ad altri aspetti, penso siano tutti formativi e validi per farsi conoscere ed entrare nel mestiere.”
I social pensi siano fondamentali per la carriera di un artista?
“I social sono fondamentali ed anche io che non li amo molto mi sono dovuto adeguare.”
Molti artisti si autoproducono, pensi che un artista emergente abbia bisogno di una etichetta discografica per emergere?
“No non penso sia fondamentale avere una etichetta, molti artisti sono emersi ugualmente e solo dopo si sono affiancati ad una Mejore.”
Ho visto due tuoi video “Ricordi presenti ” e “Fino all’alba” parlami di questi due progetti musicali, come sono nati?
“Per primo è nato “Ricordi presenti” scritta quasi per gioco, non era nemmeno una canzone ma solo dei versi senza una struttura, poi frequentando la scuola di musica ho appreso le tecniche musicali che mi hanno permesso di farne un brano ed inciderlo e poco dopo di scrivere un nuovo brano “Fino all’alba”e pubblicarlo.”
Ho letto una tua dichiarazione in cui affermi: “potrei lavorare H24 per un vero progetto musicale”, saresti disposto a rinunce e sacrifici per raggiungere il successo? Sei determinato e ovviamente hai talento, se ad oggi ti venisse proposto un progetto lavorativo musicale ma lontano dalla tua famiglia, dai tuoi affetti, dai tuoi amici, ti sentiresti pronto ad affrontarlo?
“Se mi fosse proposto un progetto musicale sarei disposto ad allontanarmi dalla famiglia e dagli affetti pur sentendone la mancanza, sarei comunque sopportato e supportato dai miei affetti per fare una importante esperienza, sarebbe il mio sogno poter ricevere questo tipo di offerta lavorativa musicale.”
Progetti futuri?
“Far uscire un mio album è il progetto a cui tengo di più e che ritengo molto importante; invece progetto a breve scadenza è l’uscita di un mio nuovo brano inedito che spero sarà ascoltato e vorrei mi portasse a conoscere le persone giuste per introdurmi nel mondo musicale.”

Michela Vannucci Blogger e Web editor

vi lascio i miei link :

BLOG https://www.passaparolablog.com/

PAGINA FACEBOOK https://www.facebook.com/VannucciMichela/

INSTAGRAM https://www.instagram.com/michelavannucci/?ref=badge

YOU TUBE https://www.youtube.com/channel/UCvsOf_ZwTO64sESSDjalTJg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*